La cucina che proponiamo si basa su un uso costante di materie prime di qualità

anche polenta integrale di mais biologico macinato a pietra

C'è cibo e cibo, c'è vita e vita. La pancia si riempie lo stesso, la vita passa lo stesso, ma c'è cibo e cibo e c'è vita e vita.

La nostra cucina propone solo in parte piatti della tradizione biellese, perché, a ben vedere, spesso si definiscono regionali o addirittura “tipici di una regione” piatti che rientrano invece in un più vasto orizzonte di cucina di montagna. Si ritrovano infatti sulle montagne di luoghi molto distanti tra loro piatti simili, simili essendo gli ingredienti primi, l’ambiente e la cultura. Quindi cucina di montagna senza confini!
Senza escludere peraltro qua e là qualche libera interpretazione del cuoco: potrà capitarvi di gustare polenta al nero con seppia o con totani ripieni affacciati sulle irte pendici degli alpeggi biellesi. Il menù si compone di antipasti, con la classica lingua in verde o in rosso, acciughe di sciacca con burro delle valli biellesi e, immancabili, la “caponata della galleria” e il tomino fresco con la marmellata di cipolle di nostra produzione (di marmellata di cipolle esistono varie ricette, la nostra rimane modestamente segreta). A seguire primi piatti con pasta artigianale, al pesto di ortiche, alla Norma, al ragù di salsiccia e scalogni. Le nostre polente, dalla concia alle polente con le carni: salsiccetta al pomodoro, spezzatino di selvaggina o carbonade, coniglio allo zenzero o alla ligure, cosciotto di maialino al forno. Da quest’anno un’alternativa alle carni e ai formaggi: polenta e erbette e polenta con fagioli neri dell’Ecuador.
Dolci con frutta di stagione, strudel di mele, bavarese all'uva ecc. tutti di nostra produzione.

Alcuni nostri piatti 

uno o più di questi elementi possono variare nel corso della stagione, questa pagina è puramente indicativa

pane e servizio compresi nel prezzo

All
antipasti
primi
polenta
dolci